SHOP ONLINE

Capelli saggi

31 07

Come portare i capelli dopo i 50

È una ruga d’espressione quella? O forse è un’emozione di tanto tempo fa, che è voluta rimanere con noi. Un sorriso, una gioia, un pianto, un’esperienza che ha saputo segnare. E insegnare. Non c’è dubbio. La bellezza ineguagliabile di una donna matura va messa in risalto. Come?

Che cosa evitare.

• Non esagerare con onde e riccioli;
• Biondo platino e nero corvino, sono da evitare nel modo più assoluto perché segnano i tratti del volto e lo appesantiscono.

Per cosa optare.

• Tagli ordinati o acconciature lisce;
• Tagli medi o corti o acconciature raccolte se non riuscite proprio a tagliarli;
• Schiariture sottili e mai troppo omogenee.

E per quanto riguarda il colore?

Optate sempre per colori naturali, e per scegliere la tonalità giusta guardate l’incarnato della vostra pelle. Con una carnagione olivastra è consigliabile orientarsi verso i colori caldi, al contrario con un incarnato chiaro e occhi scuri, il colore ideale potrebbe essere il biondo. Infine per chi ha carnagione chiara e occhi chiari le schiariture possono fare magie, oppure si può scegliere un castano naturale o azzardare con un colore rame, sempre elegante.

…e se avete deciso di accettare il grigio naturale…potrà essere bellissimo! L’importante è trattarlo nel modo giusto, cercando di eliminare il fastidioso effetto giallastro con i prodotti adatti e facendo emergere la meravigliosa tonalità argentea.

Isabelle

Il sito www.lillapois.com utilizza cookies di profilazione, propri o di altri siti, per inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze dell’utente manifestate nella sua navigazione in rete.
Il sito www.lillapois.com informa che la prosecuzione della navigazione mediante accesso ad altra area del sito o selezione di un elemento dello stesso comporta la prestazione del consenso all’uso dei cookies.
Per maggiori informazioni sull’uso dei cookies e per darle in ogni momento la possibilità di negare il consenso all’invio dei cookies, clicchi qui per accedere all’ INFORMATIVA ESTESA .

OK INFORMATIVA ESTESA