SHOP ONLINE

HAIRCARE ROUTINE

18 05

La guida definitiva

Imparare a prendersi cura delle nostre chiome è fondamentale ma ancor di più è farlo nella maniera corretta. I nostri capelli, infatti, non sono tutti uguali: lisci, ondulati, ricci… le tipologie sono molteplici, così come le loro esigenze. Ecco perché è importante scegliere una haircare routine assolutamente tailor made!

Qui sotto trovi tutto quello che devi sapere:

 

CAPELLI LISCI

Generalmente sono considerati quelli più facili da gestire, eppure anche i capelli lisci hanno bisogno di un’attenta beauty routine per non diventare piatti, opachi e spenti. Innanzitutto devi sapere che questa tipologia di capello tende a sporcarsi più velocemente rispetto a quello riccio e richiede quindi una detersione più frequente. Lavaggi troppo ravvicinati, però, rischiano di indebolire e sfibrare le chiome. Come fare? La soluzione è quella di utilizzare uno shampoo ultra delicato, adatto anche alle cute più sensibile, che non appesantisca il capello e ne aumenti la naturale lucentezza. Piccolo consiglio: quando effettui lo shampoo non usare mai acqua troppo calda, renderà i capelli opachi! Meglio tiepida o – se sei particolarmente coraggiosa – puoi osare con una temperatura decisamente più fresca… la chioma brillerà di luce propria!

Nessuno si salva dai nodi… nemmeno i capelli lisci! Dopo averli tamponati delicatamente, districali con le dita o con l’aiuto di un pettine, poiché la spazzola li rovinerebbe. Per facilitare questa operazione, ti consiglio di usare sempre un conditioner spray senza risciacquo che addolcisca il momento!

E ora è tempo di pensare allo styling! Non utilizzare soluzioni generiche ma specifiche per le tue esigenze: se hai capelli e cute grassa, opta per una cera modellante dalla texture leggera e non oleosa; se invece li hai secchi e crespi ti consiglio di ricadere su una cera lucidante più nutriente e corposa. Mi raccomando: quando li asciughi, ricorda di tenere il phon ad una distanza minima di 15-20 cm, evitando temperature troppo elevate per non danneggiarli (io metto sempre uno spray in grado di proteggere la mia chioma sia dal calore che dal crespo, ma anche dall’umidità e dagli agenti esterni).

 

CAPELLI RICCI

Avere i capelli ricci è una vera fortuna… solo se sono disciplinati! Anche qui, il rischio che diventino crespi e pesanti è dietro l’angolo. Qual è la giusta haircare routine?

Per loro natura, i capelli ricci tendono a sollevarsi dalla cute: di conseguenza sono più secchi e inclini a spezzarsi facilmente. Per limitare questo comportamento del tutto naturale, non esporli a fonte di calore eccessivo – mi riferisco sia all’acqua della doccia che alla temperatura del phon – e lavali 2 volte a settimana con uno shampoo che modelli e disciplini il tuo riccio (perfetto quello di Diego Della Palma con olio di cumino nero e olio di acai, che rinforza il capello fin dalla radice). Non temere di esagerare con il balsamo – indispensabile per districare i capelli – e di dedicarti ad una maschera specifica almeno una volta alla settimana.

Dopo il lavaggio tamponali con un tessuto di viscosa di bamboo, fissa i tuoi ricci naturali con un prodotto ad hoc – stra consigliate le mousse dalla texture leggera come Hydra Ricci di Garnier – ed infine, se preferisci non lasciare che asciughino all’aria, utilizza un diffusore per ottenere una chioma davvero invidiabile, lucente e sana!

 

Segui i consigli di questa efficace e semplice guida: i tuoi capelli ti ringrazieranno!

Il sito www.lillapois.com usa cookies tecnici e di profilazione e permette l’installazione di cookies di terze parti.
Per ulteriori informazioni riguardanti l’uso di cookies, ed eventualmente negare il consenso a cookies specifici, cliccare nel bottone informativa

La prosecuzione della navigazione mediante accesso ad altra area del sito o selezione di un elemento dello stesso o l’utilizzo dello “scroll” comporta la prestazione del consenso all’uso dei cookie.

OK INFORMATIVA