SHOP ONLINE

Tendenze capelli

24 05

Il bun alto e disordinato

Quante volte ci avete provato? A ottenere quello chignon un po’ scomposto, dall’effetto casual e disordinato, ma che regala un tocco chic, oltre a risolvere il fardello della piega?

Il così detto bun disordinato, si adatta a chiome di lunghezza medio-corta ma anche ai capelli lunghi, lisci, mossi e ricci. È uno stile un po’ “urban” ma allo stesso tempo romantico, insomma è una comodissima moda che ci ha, ormai, conquistate tutte.

Come si realizza? Dimenticate pettine e lacca. L’imperfezione è il vero segreto del bun! Munitevi solo di un elastico, eventualmente un paio di mini mollettine se i vostri capelli sono molto folti o lunghi.

Non districate completamente i capelli usando solo un pettine dai denti larghi per sciogliere eventuali nodi. Con le mani, tirate su tutte le lunghezze insieme e giratele su se stesse, dall’alto verso il basso. Fermatevi prima delle radici, lasciando un po’ di morbidezza sul capo.

Arrotolate la coda su se stessa e fissatela con l’elastico. Se i vostri capelli sono molto lisci, fissate il bun con una mollettina o una forcina.
Se non siete soddisfatte, utilizzate il pettine per estrarre qualche ciocca sul retro e davanti.

Un segreto? Mentre realizzate l’acconciatura provate a non guardarvi allo specchio. Funziona sempre! 😉

Isabelle

Il sito www.lillapois.com usa cookies tecnici e di profilazione e permette l’installazione di cookies di terze parti.
Per ulteriori informazioni riguardanti l’uso di cookies, ed eventualmente negare il consenso a cookies specifici, cliccare nel bottone informativa

La prosecuzione della navigazione mediante accesso ad altra area del sito o selezione di un elemento dello stesso o l’utilizzo dello “scroll” comporta la prestazione del consenso all’uso dei cookie.

OK INFORMATIVA