SHOP ONLINE

TRECCIA A SPINA DI PESCE

02 09

Ogni giorno la stessa storia: i capelli appena lavati stanno gonfi e supervaporosi, i capelli meno puliti stanno piatti… E infatti io sono una sostenitrice del capello raccolto e pettinato: più ordinato, pratico e che se ben fatto, corona perfettamente stile e outfit. Partendo dal presupposto che ‘minimo sforzo, massimo rendimento’, non spaventatevi: io sono per la semplicità, quindi no alle pettinature che ci vuole un’ora a farle, vengono male e dopo 5 minuti sono già da disfare. NO.
Oggi propongo un classicone, una di quelle cose semplici semplici che lasciano tutti a bocca aperta. Ottima sia di giorno per uno stile casual e un po’ sbarazzino, perfetta di sera per uno stile un po’ romatic chic: la treccia a spina di pesce.
E’ molto semplice, ci vuole solo un po’ di pazienza.
1- Partite da una coda bassa e laterale (almeno fino a che non avrete sufficiente manualità per farvela da sole dietro la nuca).
Quando fate la coda, tenete l’elastico morbido perché poi va rimosso.
2- Prima di iniziare a intrecciare i capelli, spazzolateli bene e applicate un po’ di cera per capelli per tenere le ciocche più compatte e dare lucidità alle lunghezze. Va benissimo anche la cera della L’Oreal Studio che non è troppo appiccicosa. Usatene comunque poca.
3- Quando intrecciate i capelli, ricordate che più piccole sono le ciocche, più bella verrà la treccia.
4- Una volta finita la treccia e fissata alla fine, rimuovete l’elastico in cima e allargate bene le ciocche con le dita.
5- Per evitare che si disfi o spettini troppo (ovviamente dipende dal capello) consiglio una spruzzata di lacca. A me piace molto la Splend’Or perché oltre ad avere un prezzo molto contenuto, è l’unica che va via con un colpo di spazzola senza lasciare i capelli tutti impiastricciati.

Ma adesso vi lascio provare.

Isabelle

Il sito www.lillapois.com usa cookies tecnici e di profilazione e permette l’installazione di cookies di terze parti.
Per ulteriori informazioni riguardanti l’uso di cookies, ed eventualmente negare il consenso a cookies specifici, cliccare nel bottone informativa

La prosecuzione della navigazione mediante accesso ad altra area del sito o selezione di un elemento dello stesso o l’utilizzo dello “scroll” comporta la prestazione del consenso all’uso dei cookie.

OK INFORMATIVA